Preparazione atletica nel ciclismo “modello di durata di potenza”

Home / Blog / Preparazione atletica nel ciclismo “modello di durata di potenza”

Preparazione atletica nel ciclismo “modello di durata di potenza”

In Blog

Schermata 2018-08-25 alle 22.29.19Power Duration Model (PDM). Il PDM è una stima della relazione tra tempo di esaurimento e ritmo di lavoro durante l’esercizio sia anaerobico che aerobico. Il principale vantaggio del PDM è avere una robusta descrizione matematica della tua relazione durata-potenza. 

Ciò fornisce una visione quantitativa delle tue abilità uniche e apre la strada ad altre utili analisi.

Perché utilizzare un modello per prendere in considerazione i protocolli di allenamento e di guida? Le prestazioni di resistenza sono limitate da una serie di fattori, per lo più il trasporto di ossigeno, il consumo di energia e la potenza neuromuscolare e l’economia di movimento. Comprendere come questi sistemi abilitano e limitano la capacità di sostenere il potere nel tempo è fondamentale per la formazione del successo.

Livelli di allenamento

Per i bisogni di allenamento, la relazione tra tempo ed esaurimento può essere divisa in quattro gruppiSchermata 2018-08-25 alle 21.58.10 in base al metabolismo dominante, che fornisce energia ai muscoli:

  • Potere neuromuscolare: 5-15 secondi. Il metabolismo anaerobico del lattato è il sistema energetico di base che garantisce l’attività motoria (sistema di fosfagia).
  • Potere di capacità anaerobica: da 30 secondi a 2 minuti. L’attività motoria di alta intensità viene principalmente fornita con energia dal sistema di lattato anaerobico (glicolisi anaerobica).
  • Vo2Max: 3-8 minuti. Da questo momento in poi, il sistema aerobico è dominante, ma la porzione di metabolismo anaerobico del lattato può essere ancora grande (glicolisi anaerobica e aerobica).
  • Potenza stazionaria / Resistenza: circa 10 minuti a diverse ore. L’attività motoria è assicurata dal sistema di energia aerobica da oltre il 90% (sistema ossidativo).

I modelli Power Duration ci aiutano a capire non solo la relazione generale tra il tempo e l’esaurimento del potere, ma anche come prescrivere piani di allenamento e allenamenti per creare risultati e adattamenti massimi.

Determinare il tipo di cavaliere e identificare i punti di forza, i limitatori e le opportunità di miglioramento

Tutti i ciclisti hanno punti di forza e punti deboli. Quando lavori per migliorare il tuo allenamento e le prestazioni di gara o evento, è importante identificare correttamente i tuoi punti di forza e di debolezza e utilizzare questa conoscenza per massimizzare e progettare sia il tuo obiettivo di allenamento che la tua strategia di gara. 

Cos’è un fenotipo? È composto dalle caratteristiche fisiologiche osservabili di un cavaliere e dalle individualità di potere come il picco di potenza, il tempo di esaurimento e il potere di soglia funzionale, espresso dal raggruppamento come individui di tratti simili.

1. SPRINTER

Questi atleti hanno una maggiore quantità di fibre muscolari a contrazione rapida e un’eccellente capacità di produrre forza sui pedali in un brevissimo periodo di tempo (meno di 30 secondi). Possono essere “esplosivi”, con un incredibile picco di wattaggio nei primi 5 secondi. Un velocista può anche essere più di un velocista “diesel” con la capacità di mantenere un wattaggio molto alto per un massimo di 20-30 secondi.

2. PURSUITER

Questi atleti hanno una grande potenza VO2Max naturale e possono produrre watt alti da circa 3 a 8 minuti. Generalmente possono produrre 120 +% del loro wattaggio FTP per 5 minuti, che è superiore al limite superiore per i livelli Coggan Classic per il livello 5 (VO2Max).

3. ALL-AROUNDER

Questi atleti possiedono una miscela abbastanza uniforme di fibre muscolari a contrazione rapida e contrazione lenta. Potrebbero avere uno sprint molto buono (5-15 secondi) e possono cronometrare bene per un’ora con un alto FTP. Si comportano bene in quasi tutti gli eventi; non sono grandi in nessuno, ma sono sempre una minaccia per vincere. Una cosa importante da ricordare sugli all arounders è che hanno anche la capacità di “cambiare” i fenotipi a seconda del focus del loro allenamento. Un allrounder potrebbe trascorrere un anno lavorando al suo inseguimento e diventare un persecutore, solo per passare l’anno successivo a lavorare sulla sua scalata e diventare una cronometro / statere stabile. Questo è molto comune tra tutti i curiosi.

4. TT / STEADY STATER

Questi atleti hanno una grande percentuale di fibre muscolari a contrazione lenta e un alto numero di FTP, in genere insieme a scarsa potenza neuromuscolare. Possono sostenere la loro potenza per un lungo periodo (più di 30 minuti) ed esibire una resistenza eccellente per molte ore. Sono eccellenti nelle gare a tappe, lunghe corse, prove a cronometro, arrampicata e qualsiasi evento che richiede uno sforzo lungo, duro e sostenuto.

Personalizza il tuo allenamento

Schermata 2018-08-25 alle 22.02.22Ora che conosci i fenotipi di base, puoi migliorare la tua comprensione dei tuoi punti di forza e debolezza attraverso una revisione approfondita del tuo modello Power Duration e confrontarti con gli standard.

Recommended Posts
Contact Us

Scrivetemi la vostra richiesta, vi contatterò nel più breve tempo possibile....

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Enea Monaco, Via Speranza 19/21, 40068 San Lazzaro di Savena (BO). P.IVA 02856661208
Swim camp retroteamspartans