PREPARAZIONE ATLETICA PER IL WINDSURF X

Home / Blog / PREPARAZIONE ATLETICA PER IL WINDSURF X

PREPARAZIONE ATLETICA PER IL WINDSURF X

In Blog

PREPARAZIONE ATLETICA PER IL WINDSURF

adesivo  vele nero stampa

ALLENAMENTO CON T.R.X PARTE I

 

windcamAmici di Windcam, quest’anno l’inverno non c’è stato e le uscite in acqua sono state gradevoli, Lorenzo è carichissimo e lo troviamo sempre in giro a immortalare le nostre uscite. Le temperature sembrano gradevoli per saltare in acqua e divertirsi.

La vostra preparazione atletica per il windsurf a che punto è rimasta?

Vediamo come recuperare la forma fisica, per entrare in mare e divertirci senza problemi.  Molti di voi sono sempre restii alla palestra (Purtroppo la palestra serve e va introdotta nel periodo invernale per recuperare la forza), ma questo è un altro paragrafo.

Quest’anno voglio raccontarvi come si utilizzano tutti gli atrezzi per l’allenamento funzionale, che potrete utilizzare ovunque….ad un costo veramente accessibile.

 

Cos’è il T.R.X.? 

…chiamato anche Suspension Training…

 

Nato in America, l’esercizio a corpo libero con il Suspension Training sviluppa simultaneamente forza, equilibrio, flessibilità e stabilità della parte centrale del corpo, difficilmente sviluppa ipertrofia (in quanto ci vogliono dei sovraccarichi maggiori). L’allenamento sfrutta la gravità e il peso del proprio corpo per l’esecuzione degli esercizi.

Lo spazio necessario per l’utilizzo è veramente minimo, profondità e larghezza di 2.50 m x 1.80 m circa.

Il punto di fissaggio deve essere tra 2.10m e 2.80m di altezza (con l’Estender fino a 3.80m)

 

PETTORALI: PIEGAMENTI  

Dall’appoggio delle mani in sospensione frontale, portare il peso del corpo in avanti e piegare gli arti superiori senza variare la posizione, la parte centrale del core deve rimanere in continua tensione attraverso l’attivazione della muscolatura. Al termine tornare alla posizione di partenza distendendo gli arti superiori.

PIEGAMENTO CON TRX2 PIEGAMENTO CON TRX11

 

 

 

 

 

 

DORSALI: ROW

Dalla posizione in figura, con i palmi rivolti verso l’interno, tirare con gli arti superiori e flettere le braccia con gomiti aderenti ai fianchi.

 

DSC_4895 DSC_4896

 

 

 

 

 

 

GAMBE: SQUAT

Dalla posizione di sospensione posteriore, piegare gli arti inferiori, mantenendo la schiena allineata, controbilanciandosi con l’estensione e la flessione degli arti superiori.

SQUAT CON TRX2

SQUAT CON TRX

 

 

 

 

 

 

GAMBE: SQUAT A UNA GAMBA

Dalla posizione di sospensione posteriore, flesso-estendere frontalmente l’arto inferiore, mantenendo la schiena allineata, controbilanciandosi con l’estensione e la flessione degli arti superiori

 

SQUAT 1 GAMBA SQUAT 1 GAMBA 2

 

 

 

 

 

 

ADDOMINALI

ADDOMINALI CON TRX1 ADDOMINALI CON TRX2

 

 

 

 

 

 

Possiamo partire per tutti gli esercizi con 3X10 per passare dopo 2/3 settimane a  4X10

Un piccolo consiglio: è utile costruire brevi circuiti con amici, ad esempio:

PIEGAMENTO + ROW

CIRCUITO 1

 

BUON ALLENAMENTO

GUARDA IL VIDEO

 

 

Recommended Posts
Contact Us

Scrivetemi la vostra richiesta, vi contatterò nel più breve tempo possibile....

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Enea Monaco, Via Speranza 19/21, 40068 San Lazzaro di Savena (BO). P.IVA 02856661208
CONVEGNI OPERAZIONE FITNESS 2016monaco enea